Startup To Scaleup Chap V: Bring your idea to the USA

Quali opportunità riservano gli USA per le idee Made in Italy?

Bologna Startup vi invita ad una serata informativa nella quale avrai l’opportunità di incontrare professionisti italiani e americani, che spiegheranno le opportunità dell’internazionalizzazione, con particolare attenzione alla Florida e agli USA, come fare impresa negli USA e i rapporti con l’Italia.

Hai già un’idea di business e vuoi discuterla 1to1 con i relatori?

Prenota il tuo slot di 30 minuti, a partire dalle ore 15:00, selezionando il ticket “Sessione 1to1 con Relatori”. Riduzione del 30% per Associati Quadrante, attivabile inserendo come “codice promozionale” la mail di registrazione.

Argomenti trattati:

  • Opportunità di avviare il tuo business negli USA
  • Opportunità di espandere il tuo business esistente negli USA
  • Potenzialità di apertura a nuovi mercati
  • Regole da seguire e le prassi per avere il massimo risultato
  • Vantaggi dell’internazionalizzazione
  • Le protezioni che il mercato americano può offrire
  • La gestione con L’Italia e le opportunità/problematiche

Evento gratuito, ma è richiesta la registrazione.

Open Program @BBS: Scale up your Startup

SCALE UP YOUR BUSINESS – link @BBS

L’innovazione è efficace quando si basa su analisi e modelli finanziari ben definiti.

Il corso fornisce una conoscenza completa delle strategie e delletecniche di investimento e valutazione di modelli di business innovation che permettono di incrementare la produttività della tua impresa, di far “scalare” la tua startup, far sì che i ricavi possano crescere in maniera esponenziale e più proporzionale rispetto ai costi. Attraverso questo corso sarà possibile imparare a rendere più appetibile ai possibili investitori la tua idea di business.

L’esplorazione delle fonti e dei driver di valore, offre gli strumenti per saperne massimizzarne il rendimento. Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di valutare progetti di innovazione e renderli attraenti per decisori di alto livello o investitori esterni.

Il corso è rivolto a imprenditori di piccole realtà che hanno il desiderio di far crescere velocemente la loro impresa oltre a tutte le figure che a vario titolo si occupano di open innovation: manager, professionisti e consulenti, persone che operano nel settore bancario/finanziario, persone che si occupano di innovazione nella PA.

Il programma si articola in 3 residential per complessive 6 giornate d’aula.

Se nel tuo futuro professionale desideri valutare e rendere attraenti progetti di innovazione, contatta la direzione del corso per valutare la tua iscrizione.

Program Directors: prof. Riccardo Fini, Federico Strollo, MBA

Struttura del corso: 6 gironi residenziali

  • 08 giugno: Open Innovation
  • 09 giugno: Project Management per Scale UP
  • 22 giugno: Leadership and HR Management
  • 23 giugno: Modelli di business e controllo di gestione
  • 13 luglio:Digital & Innovation Marketing
  • 14 luglio: Metodi di valutazione e Investimento in Scale UP

Faculty

  • Hoang Huyn – Head of Service and Experience Design Exage Profilo
  • Fabio Strollo – Senior Project Manager Alstom Transport Profilo
  • Marco Calzolari – Entrepreneur and Agile Coach Agile Reloaded Profilo
  • Marcella Gubitosa – Founder Stars&Cows Stars & Cows Profilo
  • Niccolo Sanarico – Investment team member Primomiglio Sgr – Barcamper Ventures Profilo
  • Federico Strollo – Founder F&F Consulting, Senior Advisor Cavour Corporate Finance Profilo 
  • Alessia Camera – Growth & Digital Marketing Manager AC Marketing Consultancy Profilo
  • Lorenzo Viscanti – Funder & CEO Mapendo Profilo

Informazioni e iscrizioni: LINK

Contatti: Valentina Lodi (Tutor Didattico) email: openprograms@bbs.unibo.it

 

Bring your idea to USA

 

Bring your idea to USA

giovedì 5 Ottobre 2017, ore 18:00

@TIMWCAP via Oberdan, 22

Eventbrite - Bring your idea to the USA

 

 

 

Quali opportunità riservano gli USA per le idee Made in Italy?

Bologna Startup vi invita ad una serata informativa nella quale avrai l’opportunità di incontrare professionisti italiani e americani, che spiegheranno le opportunità dell’internazionalizzazione, con particolare attenzione alla Florida e agli USA, come fare impresa negli USA e i rapporti con l’Italia.

Argomenti trattati:

  • Opportunità di avviare il tuo business negli USA
  • Opportunità di espandere il tuo business esistente negli USA
  • Potenzialità di apertura a nuovi mercati
  • Regole da seguire e le prassi per avere il massimo risultato
  • Vantaggi dell’internazionalizzazione
  • Le protezioni che il mercato americano può offrire
  • La gestione con L’Italia e le opportunità/problematiche
  • Evento gratuito, ma è richiesta la registrazione.

Relatori:

Ing. MARCO ANTEZZA
Ingegnere meccanico senior laureato all’Università di Bologna, con esperienza decennale nella gestione, pianificazione e creazione di start-up internazionali

Avv. (USA) MARC J. MILES (che terrà l’iintervento in lingua inglese)
Avvocato (FL USA),LLM (Tax) Villanova School of Law University, US. Esperienza ventennale nella creazione, nel supporto allo sviluppo e nell’ottimizzazione tributaria (base ed avanzata) delle aziende e start-up americane, operatività internazionale con Europa ed Asia.

Avv. DOMENICO MULTARI
Avvocato, LLM (Tax) Queen Mary University of London, Master in Diritto Tributario “A.Berliri”
Università di Bologna.Assiste le imprese, sin dalla fase di start-up, occupandosi di problematiche tributarie domestiche e transnazionali e dei processi di internazionalizzazione.

Organizzazione in collaborazione con

Ing. MBA FEDERICO STROLLO Management consulting e Bologna Start-up.
Consulente specializzato nella valutazione di aziende e nella redazione di business plan e piani finanziari per start up e new ventures, con un background nelle ricerche quantitative sullo sviluppo di nuovi prodotti e sales forecast.


AGENDA

  • 17:45- 18.00 REGISTRAZIONE
  • I vantaggi del business in USA (nuova impresa o succursale)
  • Cenni su immigrazione e visti
  • Operatività Italia-USA (con particolare attenzione alla Florida): come realizzare un’impresa USA
  • Tipologie societarie USA
  • Tassazione USA con particolare attenzione alla Florida
  • Protezioni USA con particolare attenzione alla Florida
  • Convenzione Italia-USA per evitare doppie imposizioni
  • Tassazione Italia
  • Potenziali problematiche
  • Q&A
  • 20.00 TERMINE dei lavori, a seguire networking dinner

FUN Vol III – Conosciamo i relatori: Pierluigi Reschiglian

Pierluigi Reschiglian è Ordinario di Chimica Analitica all’Università di Bologna. Dal 2009 ha iniziato ad interessarsi di declinazione in impresa della ricerca accademica. Con il supporto delle azioni Spinner della Regione è stato accreditato Consulente Spinner di “Gestione di Azienda”. Nel 2010 ha co-fondato lo spinoff accademico byFlow Srl, società di servizi e trasferimento tecnologico nel settore delle tecnologie e metodologie di analisi per nano/biotecnologie, che nel 2012 con il progetto “Stem Sel” ha vinto la StartCup 2013, business plan competition della Regione. E’ co-fondatore, ed attualmente presidente ed amministratore delegato di Stem Sel® Srl, Spinoff dell’ Alma Mater – Università di Bologna, che sviluppa e porta al mercato Celector®, una strumentazione innovativa per la selezione non invasiva di cellule staminali. Stem Sel® Srl è stata tra le quattro finaliste del prestigioso Premio Marzotto, la piu’ importante business plan competition italiana per startup innovative. Coordinatore del Corso “FROM IP MANAGEMENT TO TECHNOLOGY TRANSFER FOR BUSINESS” presso la Scuola di Dottorato in Chimica dell’Università di Bologna, correlatore della tesi di Laurea in Gestione e Finanza del Corso di Laurea Magistrale in Economia e Professione “Corporate financing nelle fasi di crescita di una start-up: il caso di una start-up innovativa”, è attualmente impegnato come Coordinatore del Cantiere “Supporto e Pianificazione Finanziaria dell’Idea di Impresa” di ALMA EClub (https://site.unibo.it/almaeclub/it), il neonato Club dell’Imprenditorialità dell’Università di Bologna

Formule facili per un’attività Low Cost – Sviluppo di una idea di impresa

Articolo Pubblicato su “Viversani e Belli” del 20/01/2017.

Quali sono i primi passi e le prime domande da porsi quando si ha un’idea di impresa, ma poca esperienza e soprattutto pochi soldi?

La situazione “idea di impresa” –“pochi soldi” è sicuramente la più diffusa, soprattutto se parliamo di imprenditorialità giovanile, quindi non c’è da preoccuparsi

Gli step da seguire dipendono da un numero di variabili, tra cui il tipo di attività (innovativa o tradizionale?). Volendo dare una indicazione di massima, i primi step sono:

  1. Analisi del mercato e dei competitor: esistono servizi o prodotto simili alla nostra idea di business?
  2. Trovare un team di lavoro con competenze trasversali e con cui c’è sintonia e una visione condivisa. Il team è senza dubbio l’aspetto più importante per una nuova attività di business.
  3. Verificare che esista un modello di business sostenibile: capire se i potenziali clienti sono disposti a pagare per il prodotto / servizio offerto, se i ricavi coprono i costi di esercizio e quantificare gli investimenti necessari per l’avvio dell’attività di impresa.

Un primo suggerimento è non pensare ai finanziamenti e alla costituzione della società prima di conoscere il mercato, di chiarire il tipo di attività di vuole svolgere e di avere un team di lavoro. Continue reading →

Load more